HTTPS e certificati SSL: come possono migliorare il traffico sul tuo sito

Di

Hai presente quel simpatico simbolino di fianco all’url di un sito web con la scritta “Non sicuro” quando navighi con Google Chrome? Se invece utilizzi altri browser forse ti sarà capitato di vedere un lucchetto chiuso di fianco all’url di certi siti. Magari ti sei chiesto che cosa significa. Ecco, te lo spiego nel dettaglio in questo post.

Cos’è l’HTTPS?

Facciamo un passo indietro. Come ben sai l’url di un sito web è sempre preceduta dall’acronimo HTTP, che significa HyperText Transfer Protocol, ovvero il protocollo utilizzato per il trasferimento degli ipertesti. In altre parole è il linguaggio attraverso il quale il tuo computer comunica con un server per ottenere le informazioni che ti interessano, ad esempio quando fai una ricerca sul web.

Esiste un’altra variante di questo protocollo, l’HTTPS, che utilizza il livello SSL (Secure Sockets Layer). I dati in questo caso vengono crittografati e autenticati per una maggiore sicurezza, impedendone la lettura da parte di terzi. Quando visiti un sito web che utilizza un certificato SSL puoi essere sicuro che i dati che scambi con questo sito non verranno alterati o intercettati da nessuno. Le transazioni bancarie o i pagamenti con carta di credito ad esempio avvengono (o perlomeno, dovrebbero sempre avvenire!) tramite HTTPS, in modo che nessuno possa intercettare i tuoi dati.

I vantaggi dell’HTTPS

Ecco, da gennaio 2017 Google ha deciso di premiare tutti i siti web che utilizzano il protocollo HTTPS.

Come ti dicevo prima, innanzitutto fornendo proprio un messaggio di carattere visivo all’utente che atterra sul tuo sito web, premiando con una bella dicitura “Sicuro” con tanto di lucchetto verde tutti i siti con certificato SSL ed etichettando invece gli altri con la scritta “Non sicuro” che, specie sugli e-commerce, non fa un bell’effetto…

Ma le differenze non stanno soltanto qui.

I siti che utilizzano HTTPS e SSL vengono inoltre ricompensati da Google perchè vengono posizionati più in alto nei risultati di ricerca, rispetto a quelli che adottano il semplice HTTP. Con una connessione non sicura verrai penalizzato nei risultati di ricerca, con conseguenze prevedibili per il tuo business.

Quindi non solo una questione di immagine e reputazione, ma anche un vantaggio pratico riconosciuto dal Motore fra i motori di ricerca.

Source: https://www.nimbushosting.co.uk/secure-https/

Come ottenere un certificato SSL?

Risolvere il problema e dotare il tuo sito web di un certificato SSL è abbastanza semplice.

Prima di tutto dovrai attivare un certificato SSL per il tuo dominio. Di solito hanno durata annuale, e dovranno quindi essere rinnovati alla scadenza. Fortunatamente non serve più avere un IP dedicato, quindi la procedura è diventata più rapida e immediata.

Una volta attivato il certificato SSL dovrai installarlo sul server e riconfigurare il servizio hosting per HTTPS. Tutto qui.

Nel caso tu stia passando da HTTP a HTTPS dovrai eseguire una serie di controlli sul tuo sito web, per fare in modo che tutte le richieste vadano a finire sul protocollo crittografato e non ci siano dei link interni che rimandano a pagine non sicure.

Ci sono poi alcuni accorgimenti di cui tener conto per fare in modo che le pagine del tuo sito già indicizzate su Google vengano reindirizzate alle nuove versioni HTTPS.

Source: https://www.nimbushosting.co.uk/secure-https/

Per chi è indispensabile

Sicuramente se hai un e-commerce o un sito web dove chiedi il login agli utenti non puoi fare a meno di averlo. Rischi di trasmettere poca fiducia ai tuoi clienti che potrebbero abbandonare il tuo sito e non farvi mai più ritorno!

Allo stesso modo se per te è molto importante essere posizionato il più in alto possibile nelle SERP di Google dovrai implementare al più presto il protocollo HTTPS sul tuo sito, soprattutto se i tuoi concorrenti già lo utilizzano.

Spero di aver chiarito tutti i tuoi dubbi su HTTP, HTTPS, SSL… (maledetti acronimi!).

Nel caso ce ne siano altri noi siamo qui apposta per chiarirli, scrivici! O se vuoi fare prima chiamaci allo 0544462628 🙂

Possiamo usare i tuoi dati per risponderti? (vedi sotto)

Consenso al trattamento dei dati

In relazione all’informativa che mi avete fornito, esprimo il consenso al trattamento dei miei dati personali da parte vostra, nonché il consenso alla comunicazione dei dati stessi a terzi appartenenti alle categorie di soggetti indicati.

Jessica Fraccaroli

View all posts by Jessica Fraccaroli

Scrittrice, pittrice, fotografa, compratrice compulsiva con la passione per l’inglese. Curiosa per natura e assetata di novità, sperimento di continuo buttandomi in 1000 nuovi progetti, sperando di ricevere presto la mia GiraTempo. Appassionata di web da sempre, canalizzo queste mie qualità nella creazione di siti web innovativi, graficamente accattivanti e funzionali.
Sono guest blogger per SEMrush.

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *